Mediazione Interculturale


Servizi di Mediazione Interculturale in ambito scolastico, socio-sanitario e giuridico-carcerario.


Mediazione in ambito scolastico

Il nostro percorso di Mediazione Interculturale si prefigge di:

  • creare, all’interno della scuola, uno spazio speciale per la riflessione sul legame profondo esistente tra la nostra e le altre culture, evidenziandone i punti di contatto e gli elementi di diversità
  • stimolare curiosità, apertura ed interesse verso culture diverse dalla nostra
  • facilitare l’inserimento e l’integrazione degli alunni stranieri nel nuovo ambiente scolastico attraverso il recupero delle loro radici e la valorizzazione delle loro culture d’origine
  • favorire lo sviluppo della capacità di accoglienza, da parte degli alunni italiani, verso i compagni stranieri
  • contribuire alla creazione di un ambiente scolastico multietnico in cui persone, lingue, tradizioni e valori diversi coesistano pacificamente.

Mediazione in ambito sociale

I nostri mediatori operano in diversi progetti rivolti a cittadini stranieri, soprattutto minori non accompagnati e adulti con situazione di disagio sociale e collaborano con gli assistenti sociali di vari CST di Padova. Sono coinvolti mediatori nelle seguenti aree linguistiche: araba, cinese, bangla, indo-pakistana, rumena, serbo-croata, albanese, anglofona, francofona e filippina.

Obbiettivi del servizio sono:

la collaborazione con il Settore Servizi Sociali per l’ascolto delle richieste di cittadini stranieri in situazione di disagio sociale;
la collaborazione con i servizi nei programmi di recupero individuale e nei contatti con le strutture di accoglienza;
accompagnamento di minori richiedenti asilo;
contatto con i famigliari residenti all’estero per i minori non accompagnati;
attività di interpretariato nell’erogazione di informazioni attinenti ai servizi sociali.